mappa di favignana, comune di favignana, favignana villa

mappa di Favignana, comune di Favignana, Favignana villa.

Stampati la nostra mappa di Favignana, e del suo comune, ti verrà molto più che utile nel tuo soggiorno. La principale isola delle Egadi è Favignana situata a circa 7 km dalla costa ovest della Sicilia, nel tratto di mare tra Trapani e Marsala e l’sola dello Stagnone, che a sua volta è di fronte all’aeroporto internazionale di Trapani Birgi. La sua superficie di 19 km² è abbastanza brulla ma offre squarci di macchia mediterranea con piante di Oleastro, Lentisco, Carrubo, Euforbia e Sommacco, e sono presenti anche alcune specie endemiche come il cavolo marino la finocchiella, e la calendula marittima. Il suo sviluppo costiero è di 33 km, ricco di coste frastagliate, spiagge e lidi nascosti e molto suggestivi, e anche molte grotte e cavità naturali. Il comune di Favignana ha poco più di quattromila abitanti, il cap è 91023, il prefisso Telefonico 0923, il codice Istat 081009, il codice catastale D518, l’ufficio postale è situato invia G. Marconi 2, gli abitanti sono chiamati favignanesi, il Santo Patrono è il Santissimo Crocifisso e la festa patronale è il 14 settembre, il Comune di Favignana aiuta l’ associazione sportiva dilettantistica oratorio Canossa in collaborazione con l’associazione G. Barraco e alcune attività commerciali a organizzare la sagra delle cassatelle, una degustazione gratuita di prodotti locali e di divertimento in una giornata festiva. Favignana è l’unico comune ed è situato sul mare al centro nord dell’isola, il cui territorio è coltivato principalmente a cereali e vigneti. Nel comune vi sono diversi pescherecci attrezzati per la pesca dei tonni, la cui mattanza avviene in primavera, e di conseguenza ci sono industrie adatte alla conservazione di questo prelibato pesce. Per chi arriva ad Favignana è facile scorgere il palazzo dei Florio, costruito nel 1876 e diventato l’emblema dell’isola. Di proprietà della famiglia Florio era la tonnara che a partire dalla fine del 1800 era il posto che dava lavoro a gran parte degli abitanti dell’isola, che erano impegnati nella pesca, nella lavorazione e nella conservazione dei pesci. Adesso il complesso è diventato un mirabile esempio di archeologia industriale. Il centro del paese è nelle vicinanze del porto, precisamente nel quartiere di S. Anna. Appena arrivati si scorge in cima al monte che domina l’isola il castello di Santa Caterina edificato dai Normanni e ampliato dagli Aragonesi nel 1655, in seguito diventato un carcere sotto il dominio dei Borboni, poi nel comune si può ammirare la bella Villa Florio, che oggi ospita l’antiquarium, dove vengono custoditi diversi reperti archeologici, tra cui vasi punici e greci, anfore puniche e romane, l’edificio ora è proprietà del comune, proseguendo il giro del comune troviamo la chiesa Madre, dedicata a Maria SS Immacolata, situata in piazza Matrice, e meritano una visita anche le chiese di S. Antonino e S. Anna. Poi c’è la Camparia, il, simbolo della tonnara, ancora oggi qui il paese si raccoglie in preghiera per affidare una feconda pesca alla generosità di S. Pietro, nel giorno che precede la mattanza, è possibile assistere a quello che si può chiamare uno spettacolo di un misto fra Sacro e profano quando i pescatori si stanno preparando e alla mattanza stessa informandosi presso agenzie o alberghi per sapere in che giorno di di maggio e giugno è programmata. Le case tipiche del paese sono edificate in tufo, e generalmente hanno due piani con un cortile interno secondo lo stile del peristilium romano e della corte araba, in questo cortile generalmente si trova la scala che porta al piano superiore. Le costruzioni in tufo tipiche sono dovute alle numerose cave che si trovano nell’isola e l’hanno resa famosa. Favignana deve il suo nome al vento Favonio perché spira sempre un po di questo vento. Favignana è chiamata anche la farfalla del mare perché come potete notare anche dalla mappa dell’isola ricorda la sua forma ricorda quella di una farfalla.
Si ringrazia case vacanze la piccola corte di ale e salvo per la collaborazione

I Commenti sono chiusi

condividi su facebook
se il sito ti piace votalo
cerca nel sito
Categorie
Link: