Approffittate delle favolose offerte dei nostri sponsor, se siete interessati agli argomenti che propongono troverete quanto di meglio il web può offrire

Visitate gli altri nostri siti animali dal mondo - immagini dall'Europa
Seguite i nostri aggiornamenti giornalieri su tutti gli stati del mondo iscrivendovi cliccando sul pulsante mi piace di Facebook
Sat
12
info


Mare aux Hippopotames
Il Mare aux Hippopotames (Lago degli ippopotami) è un lago e un parco nazionale nel Burkina Faso, è stato creato nel 1937 e designato nel 1977 dall’UNESCO come unica riserva della biosfera della nazione. Il parco è stato creato intorno a un lago d’acqua dolce che circonda e comprende stagni e paludi nella pianura alluvionale del fiume Volta Nero, e nelle foreste circostanti. Il parco ospita circa 100 ippopotami e ci sono circa 1000 eco-turisti che lo visitano ogni anno. Il Mare aux Hippopotames si trova a circa 60 km a nord di Bobo-Dioulasso , ed si estende su un territorio di 63 km². L’area del lago varia da circa 660 ettari nella stagione delle piogge a circa 120 ettari nella stagione secca. Il lago degli ippopotami è incluso nella lista delle zone umide Ramsar di importanza internazionale. Quando fu fatta la prima classificazione della foresta che circonda il laghetto nel 1937, il bracconaggio era in pieno svolgimento e molti animali selvatici come il bufalo, erano scomparsi. Il resto degli animali fuggivano all’avvicinarsi dell’uomo, e si poteva camminare a lungo senza incontrare un cobo o un altra antilope, che erano diventate praticamente invisibile. Anche la pesca andava male, i pescatori tornavano con sempre meno pesce, e esemplari sempre più piccoli. Solo gli ippopotami si erano salvati, perché sono stati sempre oggetto di culto dagli abitanti del villaggio. Ed è stata una fortuna, perché sono una parte importante dell’ecosistema, da un lato, i pesci mangiano i loro escrementi, mentre gli ippopotami mangiano avidamente le piante invasive, come l’azzola africana che regolarmente minaccia di soffocare il lago! Se questa palude adesso assomiglia a un lago, non è stato sempre così. Fino alla costruzione di una diga a valle nel 1990, era solo un filo sottile d’acqua durante la stagione secca. Oggi, il lago, anche se è poco profondo, rimane navigabile in tutte le stagioni. Durante l’estate, le piogge sono abbondanti in questa regione, il lago si riempie per poi estendersi fino al fiume Mouhoun. Durante l’inverno, gli alberi che sono stati inondati ritornano scoperti, tornano alla vita, e il paesaggio cambia. Per i pescatori, la migliore stagione di pesca è a ottobre e novembre. I pesci più ricercati sono l’acantopsis choirorhynchus e il gymnacus. L’ecosistema è formato da mangrovie, foreste aperte, foreste a galleria, arbusti della savana. Indirizzo per un contatto. Amadé Ouedraogo - Gestionnaire de la Réserve de Biosphère de la Mare aux Hippopotames - BP 858, Bobo Dioulasso 01, Burkina Faso, Telefono (226) 20 98 50 50 - (226) 70 25 37 13 (226) 70 25 37 13 - E-mail amadejunior@yahoo.fr
Foto Mare aux Hippopotames
vai al post principale sul Burkina Faso

Subscribe to RSS