Mauritius

 
L’isola di Mauritius è famosa per le sue stupenda spiagge coperte di palmeti, per i suoi alberghi di lusso ed un mare che così bello si trova in pochi posti al mondo, dalla sua barriera corallina che con i suoi detriti ha formato le spiagge di sabbia bianchissima, ma questa piccolissima isola ha anche un unica e impareggiabile bellezza naturalistica. Mark Twain quando scrisse il suo diario Following the Equator di questa isola scrisse che è stata creata prima del paradiso, e che il paradiso è poi stato copiato dall’isola di Mauritius. Lo stato di Mauritius è una piccola repubblica di appena 1.860 km², situata nella parte sud ovest dell’ oceano indiano a est del Madagascar dal quale dista circa 900 km. Geograficamente è una nazione africana composta da un arcipelago che oltre all’isola maggiore di Mauritius in italiano Maurizio o isole Maurizie, comprende un gruppo di alcune isole minori e l’isola di Rodrigues situata 560 km a est di Mauritius e il suo bel capoluogo Port Mathurin, e che ha una superficie di 109 km². Assieme all’isola ancora colonizzata dai francesi di Réunion e del suo arcipelago che distano 200 km in direzione sud ovest forma le isole Mascarene.
 
Lo stupendo mare Una favolosa penisola
 
Le isole Mascarene sono state formate da eruzioni vulcaniche e sembra facciano parte di una catena montuosa di cui fanno parte anche le isole Seychelles e quelle di Réunion. Nell’isola c’è un altipiano che raggiunge la sua massima altezza a Piton de la Petite Rivière Noire dove supera di poco gli 800 metri sul livello del mare ed è collocato nella parte a sud ovest dell’isola, questo altipiano copre quasi tutta l’isola mentre dalla parte sud ha una forte pendenza, nella parte a nord si distende per l’isola scendendo dolcemente verso il mare. Nell’isola ci sono segni di vulcani attiva molti anni fa e che hanno formato il cratere di Curepipe, e il piccolo lago di Grand Bassin, nei tempi in cui l’isola è stata colonizzata il terreno era ricoperto da rocce di lava che con il passare del tempo sono stati ammucchiati in modo da lasciare libero il terreno libero per le piantagioni principalmente di canna da zucchero. La capitale dello stato e principale centro commerciale e economico è Port Louis che è anche la base di partenza delle escursioni nell’isola. Le isole di Mauritius non sono solo spiagge bianche e acque pulitissime. Ma sono anche la meta ideali per gli escursionisti e gli appassionati di trekking, che possono trovare tanti sentieri che si inerpicano sui monti, in mezzo a foreste rigogliose e una flora abbondante e variopinta oltre a stupendi paesaggi naturali. Iniziamo a parlarvi di questi posti descrivendovi uno dei luoghi più belli dell’isola il Black River Gorges National Park. Questo luogo è facilmente raggiungibile da Curepipe base anche per altre belle escursioni. In mezzo alla capitale e Curepipe si trova il principale centro accademico dell’isola la cittadina di Moka Town che è anche il luogo di partenza per alcune belle gite.
Una spiaggia fra le palme Un villaggio turistico sul mare
Da Port Louis si può effettuare una gita che viene organizzata alla domenica mattina di mezza giornata a Beau Bassin e Rose Hill la seconda città dello stato. Vicino alla capitale si trova anche il museo di L’Aventure du Sucre un luogo molto curioso. Proseguendo sul litorale verso nord si trovano i villaggi di Trou aux Biches, Pointe aux Piments, Pointe aux Cannoniers, prima di arrivare al gioiello del turismo balneare la città di Grand Baie situata in un incantevole baia. Sempre nel nord del paese merita una visita l’orto botanico Royal Botanic Gardens di Pamplemousses dove si può ammirare piante molto rare. Rimanendo in zona vale la pena di visitare sia il villaggio di Pereybere che il caratteristico villaggio di pescatori di Cap Malheureux, da dove si può fare anche escursioni verso l’isola, parco naturale protetto di Coin De Mire. Potete anche recarvi alle isole vergini di Ile Plate e Ilôt Gabriel un posto dove la natura è ancora come è stata creata. Proseguendo verso sud est troviamo un altro bel villaggio Grand Gaube. Pochi chilometri verso l’interno troviamo la città di Goodlands dove si possono ammirare fedeli riproduzioni di modelli di navi. Continuando a percorrere la costa est verso sud troviamo due località fra le più famose di Mauritius praticamente unite da un unica deliziosa spiaggia Roches Noires e Poste Lafayette. Qualche chilometro verso l’interno dello stato troviamo una delle città principali Centre de Flacq con la sua zona marina a Poste de Flacq. Poco più a sud troviamo uno dei gioielli dell’isola Belle Mare. Continuando il nostro giro arriviamo a Trou d’Eau Douce un villaggio di pescatori base ideale per raggiungere un altro gioiello delle Mauritius l’ Isola dei cervi. Sulla costa troviamo il villaggio di Grande Riviere Sud-Est che prende il nome dall’omonimo fiume che è il maggiore dell’isola, e da dove si può effettuare belle escursioni.
Un Molo Una casa galleggiante
Proseguendo il viaggio verso sud est troviamo Vieux Grand Port e Mahébourg, da dove si può organizzare gite all’isola di Ile au Phare, alla riserva protetta di Domaine du Chasseur, e ci troviamo nelle vicinanze dell’aeroporto di Plaine Magnen. Poco a sud di Mahébourg si trova l’isola di Ile aux Aigrettes una riserva naturale protetta per la Flora e per varie specie di uccelli endemici. proprio nelle zone più meridionali dello stato troviamo la Blue Bay un luogo incantevole e poi verso ovest Souillac con le sue ripide scogliere. Pochi km a est troviamo La Vanille Crocodile Park una riserva naturale meta turistica molto apprezzata. Un altra località dedicata agli animali è Casela Bird Park dove si può vedere un infinità di uccelli e un piccolo Zoo. Sempre vicino a Souillac si può fare un altra bella escursione in mezzo alla natura alla Vallèe des Couleurs, proseguendo sempre verso ovest arriviamo ad un altra riserva naturale quella delle Valriche situata a pochi chilometri dalla costa. Nell’estremo sud ovest si trova la stupenda penisola di Le Morne Brabant. Dai vari tour operatori che si trovano in zona si può organizzare una gita a Ile aux Bénitiers piccola isola con spiagge e fondali superbi.
Un Albergo di lusso Le piscine in un palmeto

Subscribe to RSS



Visitate gli altri nostri siti animali dal mondo - immagini dall'Europa
Seguite i nostri aggiornamenti giornalieri su tutti gli stati del mondo iscrivendovi cliccando sul pulsante mi piace di Facebook